Back home: “Magnificat” torna a Trento a inaugurare il 2015

Nel maggio 2009, “Magnificat” debuttava sul palco di un teatro di Trento, portando in scena per la prima volta una distopia intensa e variopinta: non sapevamo, allora, che il destino dello spettacolo sarebbe stato così fortunato e bello. Da allora, i sei personaggi messi in scena da Mara Pieri, con la drammaturgia e la regia di Elia Covolan, hanno preso vita su palchi, sgabelli e sale di tutta Italia: da Palermo a Trieste, da Aosta a Lecce, passando per Roma, Torino, Venezia, Milano, Bologna, Bari e molte, molte altre città, in un peregrinare ricco di incontri, di sorprese ma soprattutto dell’emozione del tanto e variegato pubblico che ci ha accompagnato ogni volta.

Per questo, non potremmo desiderare inizio 2015 migliore di questo: il ritorno di “Magnificat” a Trento, un ritorno alle radici e ai luoghi da dove è iniziato tutto. Sabato 10 gennaio 2015 saremo in scena alle Gallerie di Piedicastello, una location inusuale e altamente suggestiva, nell’ambito della rassegna organizzata da ArciLesbica L’AltraVenere in città.

Alle 20.00, le luci si alzeranno ancora una volta sul viaggio di sei comuni personaggi che non si allineano ad una legge cruda e insensata voluta dal Governo Italiano. Vi aspettiamo.

 

Ingresso su offerta libera. Maggiori Info qui.