E disse “Avrei preferenza di no”

venerdì 29 luglio 2011

Piazza XXIV Maggio – Bosentino (TN)

ore 21 _ ingresso libero

 

 

“Avrei preferenza di no”

Una rilettura di Bartleby lo scrivano di Herman Melville

Bartleby lo scrivano, apparso nel 1853, è tra i racconti più belli e influenti dell’epoca moderna, tradotto e citato da alcuni dei massimi scrittori e critici contemporanei. Il personaggio di Bartleby è quello di uno scrivano che, attraverso la formula “avrei preferenza di no”, oppone la propria passiva resistenza al lavoro, alla società e, in ultima istanza, alla vita. La sua storia rappresenta anche una straordinaria metafora sulla scrittura e sulla narrazione, sulla parola e sull’enigma del silenzio.

Il Funambolo ne ha fatto un progetto ibrido, fra lettura e teatro, performance e videoarte, fortemente caratterizzato dallo spazio in cui è posto in scena. “Avrei preferenza di no” non è una proposta di spettacolo frontale, ma una rilettura di reciproca influenza di spazi e testo.

Mara Pieri _ attrice

Guido Laino _ proiettore 1

Tiziana Poli _ proiettore 2

IN CASO DI PIOGGIA LO SPETTACOLO SI SVOLGERA’ AL PALAZZETTO DI BOSENTINO.