Chi si ferma è perduto

2004

reading sonoro

 

testo di Ila Covolan

musiche originali dal vivo di Mauro Volpato e Ila Covolan

con

Mara Pieri, voce narrante
Ila Covolan, voce e chitarra acustica
Mauro Volpato, chitarra acustica

 

La fine del tepore dell’amore, il tramutarsi dell’armonia in ricordi che spezzano, la ricerca di spiegazioni che inseguono flash del passato, rancori e prese di coscienza. “Chi si ferma è perduto” è un viaggio nel caos dell’amore-dolore, nelle pieghe dell’inspiegabilità di qualcosa che sembrava per sempre ed è andato rovinato, nella cristallizzazione della fine delle cose belle. Un viaggio fisico e psicologico, per ritrovare il simbolo dell’unione, il sonno insieme; così attraverso il leit-motiv del “Dormirà lei? Dormirà lei se io non dormo senza di lei?” si snoda il percorso dell’amante abbandonata alla disperata ricerca dei segni tangibili della fine delle illusioni, della simbiosi che le faceva dormire, dormire insieme, dormire se insieme.