Aggressione al Palermo Pride

Dopo la splendida serata spesa al Palermo Pride lo scorso 19 giugno 2011, apprendiamo con grande rammarico e rabbia una notizia che ci lascia basit*.

A seguito del corteo di sabato 21, la grande parata del Palermo Pride, alcune attiviste sono state aggredite da un gruppo di persone con insulti e attacchi apertamente omofobi.

Sottoscriviamo il comunicato di Universinversi, ed esprimiamo tutta la nostra solidarietà per le persone aggredite.

Ringraziamo ancora il Palermo Pride per l’accoglienza riservata a Goghi e Goghi, e ribadiamo che siamo al loro fianco a continuare a lottare contro i tentativi di silenziamento e repressione delle identità non normative.

COMUNICATO – UNIVERSINVERSI.

Nella giornata di sabato 21 maggio a Palermo, durante il corteo di chiusura della settimana di eventi del Palermo Pride, tecniche abbiette di aggressione sono state perpetrate ai danni di alcune attiviste, assalite da una ventina di uomini e donne nei dintorni del corteo.

Denunciamo l’omofobia e le strategie di repressione messe in atto per l’ennesima volta, sottolineando come episodi di questo tipo siano la conseguenza della violenza mediatica e istituzionale che ogni giorno prende di mira i corpi di donne, migranti, precari e precarie, transessuali e transgender, lesbiche e gay.

Quando noi corpi critici ci organizziamo e decidiamo di alzare la testa, il tentativo è quello di isolarci per farci perdere la carica dirompente dell’azione collettiva.

Esprimiamo piena solidarietà alle compagne aggredite al Palermo Pride: siamo al loro fianco nel continuare a urlare la nostra rabbia contro i tentativi di omologazione e repressione.