Barattolo Pride III

Goghi&Goghi non si dividono: si sdoppiano.

Per chi sarà a Trento, ricordiamo “Il fiume che non c’è” , sul quale potete trovare maggiori informazioni nel post precedente; per chi invece sarà dalle parti di Bologna, abbiamo altrettante grandi notizie.

Barattolo Pride torna sabato 7 Maggio a partire dalle ore 19 presso lo Scalo San Donato per una 12 ore di spettacoli, musica e informazione accompagnati da prelibatezze culinarie. Ancora una volta obiettivo principale è il finanziamento per la partecipazione al Roma Europride 2011 dei collettivi artistici e politici femministi, lesbici, gay, trans e queer di Bologna che hanno aderito al progetto.

Il progetto Barattolo Pride nasce dall’esigenza comune di singole/i e di gruppi che da anni si muovono sul territorio bolognese: ‘Siamo Donne,Lesbiche, Gay, Trans, Queer, Intersex, Femministe che fanno dell’antifascismo, antirazzismo e antisessismo il punto di partenza di analisi e militanza quotidiana. Pensiamo che la costruzione di relazioni tra soggetti sia uno degli strumenti fondamentali per opporsi ad un sistema che fa della discriminazione l’arma più affilata!’

In collaborazione con

Betty&Books

Comunicattive

Facciamo breccia

Frangette estreme

Fuoricampo Lesbian Group

Laboratorio Smaschieramenti

Le Frau

Let’s Queer

Made in Woman

Mit

Mujeres Libres Bologna

SexyShock

To/Let

Programma:

h.19

presentazione progetto Barattolo pride

con interventi di

Graziella Bertozzo
Luki Massa
Porpora Marcasciano
Renato Busarello
Venere

h.20

(open kitchen)

TRANSISTERS

Reading scritto e diretto da Ila Covolan tratto dallo spettacolo omonimo

con Nicole de Leo e Ila Covolan

Transisters nasce originariamente come spettacolo teatrale, con due attrici in scena, Nicole de Leo e Mara Pieri (Collettivo Goghi&Goghi). Transisters, il reading vede in scena Nicole de Leo e Ila Covolan (Collettivo Goghi&Goghi), autrice e regista dello spettacolo, a proporre una versione lo-fi del testo: una lettura scarna, povera e grezza che mira ad esaltare il potenziale della parola.

Cosa succede ad uno spettacolo teatrale se viene privato della regia e della scenografia?

La lettura di Transisters costituisce un esperimento di piazza: non è necessario, dopotutto, seguire l’intero filo narrativo per lasciarsi trasportare da una storia.

Così, ogni monologo, ogni dialogo rappresentano una quadro a sé stante, in grado di fornire interrogativi sul transito, sulle discriminazioni, sulla memoria, sui confini: un piccolo viaggio nel viaggio, dentro agli innumerevoli transiti che ogni soggettività sperimenta quotidianamente.

h.21

DUC (frangette estreme)

live arpa elettrica

h.22

LA MADONNA PIANGE GLITTER

III sfilata della madonna

a cura di Let’s Queer

In occasione del mese mariano, Let’s Queer ripropone la “SFILATA DELLA MADONNA”: sabato 7 maggio collettivi, associazioni, gruppi di lavoro, improbabili aggregazioni di individui e singoli soggetti desideranti, verranno chiamati a dar libero sfogo alla propria creativa vena iconoclasta in un contest che prevede l’ideazione di una propria “madonna” da far sfilare in passerella.

Il modello madonnaro dovrà rivisitare l’iconografia cattolica della vergine (!?!) partendo da tematiche di genere, spunti queer, estetiche trash e demenziali colpi di genio.

h.24

DJ-SET

::bunker::

AMIGDALA from ROMA

PHONOLA (Amigdala) dirty electro

PACONAZIM (Amigdala) visual distortion

::sala bar::

dj GOCCIA + dj MISFATTA

(rock-electro)

dj SOFA QUEEN

(tech-house)

dj MIGHTYMAU

(indie-electro)

vj VERTEBRA

::sala fluo::

djQ from djdiversi Milano

(elettropop, queerbit)
dj MARIX

(indierock-arab pop)

Ingresso libero fino alle 22

dalle 22:00 5 euro con tessera associativa

SERATA AUTOFINANZIAMENTO EUROPRIDE 2011

Scalo San Donato via Larga 49 autobus 14-20 fermata Svevo

fonte: http://barattolopride.wordpress.com