Festival delle differenze, 18 marzo 2011

 

 

Domani saremo qui.

Vi consigliamo vivamente di venire a partire dalle 18, per conoscere il progetto InsideTunisia (reportage open-source che racconta i mutamenti in corso nella società tunisina) e per incontrare Mehdi Tekaya (media-hacktivist), per intervenire alla ravola rotonda,  per ridere amaramente di fronte a Transisters e poi per ballare, ballare, ballare!

 

 

il FESTIVAL DELLE DIFFERENZE

Una geografia dei pregiudizi contro tutti gli apartheid del mondo.

17-18 Marzo – Bologna



Per info: http://granballodelledifferenze.wordpress.com/

 

 

 

 

E dalle18.00 fino a notte fonda…

c/o SCUDERIE, Piazza Verdi. Bologna

 

 

Ore 18.00

incontro con il media-hacktivist’ belga-tunisino Mehdi Tekaya e presentazione del progetto InsideTunisia

Storico contemporaneo e ‘media-hacktivist’  belga-tunisino residente in italia, torna in Tunisia che ha frequentato a lungo e fin dall’infanzia, per raccontare il paese dopo la rivoluzione.

 

 

Ore 18.30

tavola rotonda “Le diversità nel web 2.0″

Ne discutiamo con Mehdi Tekaya, Cecilia Pedroni di GGDBologna e Michele d’Alena di crossmode.it.

Nell’era della società liquida, i social media rappresentano una sorta di “agorà” mondiale in cui ognuno può esprimere liberamente le proprie riflessioni e le proprie opinioni e raggiungere un vastissimo numero di persone.

Tuttavia, questo immenso potenziale non sempre è usato correttamente o per promuovere valori quali la tolleranza e il rispetto reciproco.

 

 

Ore 21.00

Transisters

Spettacolo teatrale Di Ila Covolan. Con Nicole de Leo e Mara Pieri

Transisters è la storia di un transito. Un ritorno all’interno della propria coscienza, per risolvere un passato travagliato, di costrizione, di voglia di fuga, di invisibilità, verso una,molte forme di altre migrazioni.

È la storia di chi transita: non solo da un genere all’altro,ma anche da uno stato all’altro, attraverso confini che sono corpi, frontiere, coscienze,perdono.

INGRESSO 3,00 euro

 

 

ore 22.30

Il Gran Ballo delle differenze

Il Ballo di tendenza che fa la differenza!

Sotto l’influsso delle contaminazioni musicali: melodie zingare, brasiliane, balcaniche e italiane, per trasfondere la città di una varietà di stili, generi e intrecci musicali provenienti dai Nord e dai Sud del mondo, per ricercare attraverso il ballo l’arte visiva e musicale la socialità fra popoli e culture differenti.

Suoneranno:

Sanbaradan

GLOBAL KAN KAN

Poppen Dj – Lady Bit e Lemp (Let’s Queer)

Visual set Martinik

INGRESSO 5,00 euro

 

 

Volete saperne di più su Transisters? Ecco il link.